Vita pensata 12 – giugno 2011 (Durata)

0
81

Cari amici,
il numero di giugno 2011 di Vita pensata è dedicato alla fotografia e ai suoi rapporti con la storia, con la filosofia e con la narrativa. Numerosi i nuovi autori e gli artisti che hanno collaborato.
L’editoriale -dal titolo Durata– cerca di pensare la vita nelle sue scaturigini dal dolore e dal tempo.
Un abbraccio,
Giusy e Alberto

Indice del numero 12 di Vita pensata

EDITORIALE

Durata – Alberto Giovanni Biuso e Giusy Randazzo

TEMI
La nascita dell’epistemologia evoluzionistica e la morte della filosofia – Francesco Coniglione
Per un’ontologia del (post)umano – Giacomo Pezzano
Didascalia e orrore. Sulla fotografia storica – gr

AUTORI
Mazzini e noi – Luigi Capitano
Tra Port-Royal, Locke e Condillac: il metodo filosofico e la filosofia linguistica di Pasquale Galluppi (II parte) – Rocco Pititto

VISIONI
Accardi, la luce e gli altri – (mostre) agb
Robert Capa – (mostre) gr
Filottete – (teatro) agb
Madama Butterfly – (musica) gr
Corpo celeste – (cinema) agb

RECENSIONI
L’umiltà del male – Diego Bruschi
Il linguaggio e la mente – agb
Immota manet – gr
Democrazia e cultura umanistica – Gaetano Vittone

NEES
Cinema e arte – Marco Atzori

SCRITTURA CREATIVA
The journey back – Andy Prendy

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui